Fisioterapista di famiglia. Depositata la proposta di legge alla camera dei deputati

COMUNICATO SPIF

E’ stato uno degli obiettivi che, i dirigenti del sindacato professionale Italiano Fisioterapisti area riabilitativa (SPIF AR), hanno perseguito negli anni, con tanta dedizione e caparbietà.  Abbiamo da sempre pensato ai nostri colleghi e colleghe, liberi professionisti che, pur di guadagnare qualcosa, si sono offerti quasi gratuitamente, ai vari datori di lavoro che gestiscono la Sanità privata. Abbiamo bussato, dignitosamente e nel rispetto delle norme, a qualsiasi porta, trovando molto spesso, la stessa sbattuta in faccia ed anche…tanti ostacoli insormontabili.

Oggi, con piena soddisfazione, ci sentiamo di ringraziare l’Onorevole Maria Teresa Bellucci che, abbracciando la nostra proposta, ha presentato, alla Camera dei Deputati il ddl AC 2674 che prevede l’istituzione del FISIOTERAPISTA DI FAMIGLIA. Un grande risultato per tutta la categoria! Così, prende forma di legge, la bozza presentata da SPIF AR all’on. Bellucci la quale si è resa sensibile e disponibile, fin da subito, a sposare il nostro progetto. Ora, compito del Parlamento calendarizzare il ddl è giungere alla sua approvazione in tempi rapidi. I fisioterapisti italiani, ma soprattutto le persone fragili attendono con fiducia questa norma al fine di valorizzare ulteriormente la figura del Fisioterapista e accorciare “la filiera” per accedere alle cure riabilitative territoriali che risulteranno molto più vicine alle persone fragili. Grazie anche a tutti i soci Spif Ar che hanno dimostrato, da sempre, la loro fedeltà a questo sindacato di categoria.
Più siamo, più contiamo.

2 thoughts on “Fisioterapista di famiglia. Depositata la proposta di legge alla camera dei deputati

  1. Sarebbe la rinascita di noi fisioterapisti ….che Dio benedica l’onorevole Bellucci e che ci aiuti perché davvero un progetto così importante x noi professionisti e per tutti i pazienti che si affidano ale ns. cure venga approvato …cosicché possiamo iniziare davvero a lavorare con dignità.

  2. In toscana siamo avanti. La Regione Toscana ha deliberato a luglio del 2019 “il fisioterapisti di comunità “. Simo partiti con 3 zone sperimentali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *