Valutazione comparativa dello stato nutrizionale in pazienti MRC: dieta ipoproteica standard vs dieta lievemente ipoproteica

Dott.ssa Paola Maria Acquaviva ~Dietista Dott.ssa Carmen Colangiuli ~Dietista Dott.ssa Ingrid De Rose ~Dietista Dott.ssa Marina Di Scipio ~Dietista Pubblicazione – ANNO 4 N.31 GENNAIO 2021 – ISSN: 2612/4947 BACKGROUND: L’attuale trattamento clinico dell’insufficienza renale cronica si compone di terapia farmacologica e dietoterapia, numerose evidenze mostrano come un idoneo stile di vita (corretta alimentazione ed esercizio fisico regolare), gestione dell’ipertensione …

Il diabete mellito gestazionale e gli effetti della metformina a breve termine

Laura Rinaldi ~ Laureanda in Medicina e Chirurgia  Pubblicazione – ANNO 4 N. 31 GENNAIO 2021 – ISSN: 2612/4947 Per diabete mellito gestazionale (GDM) si intende un’intolleranza al glucosio di entità variabile che compare o viene diagnosticata per la prima volta in gravidanza e che generalmente tende a risolversi non molto tempo dopo il parto. L’incidenza del …

Competenze del Biologo Nutrizionista e SSN

COMUNICATO ORDINE NAZIONALE DEI BIOLOGI Il biologo nutrizionista è il professionista sanitario competente per la valutazione dello stato e del fabbisogno nutrizionale ed energetico degli individui sani o con patologie già diagnosticate e per l’elaborazione e determinazione di profili nutrizionali, al fine di favorire un miglioramento dello stato di salute della persona cui è rivolta la prestazione. …

Un arancia al giorno protegge muscoli e ossa degli anziani

  La vitamina C potrebbe essere la chiave per migliorare i muscoli in età avanzata. Una nuova ricerca pubblicata sul Journal of Nutrition, mostra infatti che le persone anziane che mangiano molta vitamina C hanno una migliore massa muscolare, e questo contribuisce a proteggere le loro ossa. Tuttavia, per avere effetti positivi non servono enormi …

Alimentazione 100% vegetale: tempo di abbandonare i preconcetti

Dott.ssa Agnese Cascapera ~ Biologa Nutrizionista  Pubblicazione – ANNO 3 N.12 DICEMBRE 2020 – ISSN: 2612/4947 Nel mondo scientifico sarebbe corretto e ottimale basare le proprie opinioni su dati certi e ripetibili. In alcuni ambiti più che in altri però, ciò sembra particolarmente difficile e spesso il nostro retaggio e le nostre opinioni prendono il il …

Valutazione del rischio cardiovascolare nei pazienti affetti da CKD trattati con dieta Mediterranea

Dott.ssa Paola Maria Acquaviva ~Dietista Dott.ssa Carmen Colangiuli ~Dietista Dott.ssa Ingrid De Rose ~Dietista Dott.ssa Marina Di Scipio ~Dietista Pubblicazione – ANNO 3 N.29 NOVEMBRE 2020 – ISSN: 2612/4947   Background: La malattia renale cronica è una condizione, che sin dalle fasi iniziali è associata ad un rischio cardiovascolare estremamente elevato che va di pari passo con il progressivo esaurirsi …

Peperoncino: chi lo mangia vive più a lungo e con cuore sano

Chi lo consuma può vivere più a lungo e avere un rischio significativamente ridotto di morire di malattie cardiovascolari o cancro, secondo una ricerca preliminare che sarà presentata alle sessioni scientifiche 2020 dell’American Heart Association.Studi precedenti hanno scoperto che mangiare peperoncino ha un effetto antinfiammatorio, antiossidante, antitumorale e di regolazione del glucosio nel sangue dovuto …

Indicazioni ad interim per un appropriato sostegno alle persone con demenza nell’attuale scenario della pandemia di COVID-19

Tavolo per il monitoraggio e implementazione del Piano Nazionale delle Demenze  – LINK Referenti Regionali Cristina BASSO (Azienda Zero UOC Servizio Epidemiologico Regionale e Registri, Veneto); Paolo BONINO (Azienda USL Valle d’Aosta, Valle d’Aosta); Amalia Cecilia BRUNI (Centro regionale di Neurogenetica di Lamezia Terme, Calabria); Alessandra CACI (Assessorato regionale Sanità, salute e politiche sociali, Valle …

Quanta acqua bisognerebbe bere al giorno?

L’acqua è una componente essenziale per il corpo umano e abbiamo bisogno di circa 2,5 litri di acqua al giorno.1 La maggior parte di questa quantità deriva da liquidi, ma una parte anche da cibo solido o liquido. I 2,5 litri totali al giorno sono una stima approssimativa che dipende da diversi fattori: Età Sesso …

Dieta e fertilità: il ruolo dell’alimentazione

Dott.ssa Chiara Dell’Aversano ~ Dietista Pubblicazione – ANNO 3 N.11 NOVEMBRE 2020 – ISSN: 2612/4947 L’infertilità è l’assenza di concepimento dopo 12/24 mesi di rapporti mirati non protetti.
Si tratta di un fenomeno che riguarda circa il 15% delle coppie, particolarmente diffuso nei paesi occidentali. 
Al di là di situazioni patologiche specifiche, dall’endometriosi al varicocele, sono molti i …