Competenze del Biologo Nutrizionista e SSN

COMUNICATO ORDINE NAZIONALE DEI BIOLOGI Il biologo nutrizionista è il professionista sanitario competente per la valutazione dello stato e del fabbisogno nutrizionale ed energetico degli individui sani o con patologie già diagnosticate e per l’elaborazione e determinazione di profili nutrizionali, al fine di favorire un miglioramento dello stato di salute della persona cui è rivolta la prestazione. … Leggi tutto

Un arancia al giorno protegge muscoli e ossa degli anziani

  La vitamina C potrebbe essere la chiave per migliorare i muscoli in età avanzata. Una nuova ricerca pubblicata sul Journal of Nutrition, mostra infatti che le persone anziane che mangiano molta vitamina C hanno una migliore massa muscolare, e questo contribuisce a proteggere le loro ossa. Tuttavia, per avere effetti positivi non servono enormi … Leggi tutto

Alimentazione 100% vegetale: tempo di abbandonare i preconcetti

Dott.ssa Agnese Cascapera ~ Biologa Nutrizionista  Pubblicazione – ANNO 3 N.12 DICEMBRE 2020 – ISSN: 2612/4947 Nel mondo scientifico sarebbe corretto e ottimale basare le proprie opinioni su dati certi e ripetibili. In alcuni ambiti più che in altri però, ciò sembra particolarmente difficile e spesso il nostro retaggio e le nostre opinioni prendono il il … Leggi tutto

Valutazione del rischio cardiovascolare nei pazienti affetti da CKD trattati con dieta Mediterranea

Dott.ssa Paola Maria Acquaviva ~Dietista Dott.ssa Carmen Colangiuli ~Dietista Dott.ssa Ingrid De Rose ~Dietista Dott.ssa Marina Di Scipio ~Dietista Pubblicazione – ANNO 3 N.29 NOVEMBRE 2020 – ISSN: 2612/4947   Background: La malattia renale cronica è una condizione, che sin dalle fasi iniziali è associata ad un rischio cardiovascolare estremamente elevato che va di pari passo con il progressivo esaurirsi … Leggi tutto

Peperoncino: chi lo mangia vive più a lungo e con cuore sano

Chi lo consuma può vivere più a lungo e avere un rischio significativamente ridotto di morire di malattie cardiovascolari o cancro, secondo una ricerca preliminare che sarà presentata alle sessioni scientifiche 2020 dell’American Heart Association.Studi precedenti hanno scoperto che mangiare peperoncino ha un effetto antinfiammatorio, antiossidante, antitumorale e di regolazione del glucosio nel sangue dovuto … Leggi tutto

Indicazioni ad interim per un appropriato sostegno alle persone con demenza nell’attuale scenario della pandemia di COVID-19

Tavolo per il monitoraggio e implementazione del Piano Nazionale delle Demenze  – LINK Referenti Regionali Cristina BASSO (Azienda Zero UOC Servizio Epidemiologico Regionale e Registri, Veneto); Paolo BONINO (Azienda USL Valle d’Aosta, Valle d’Aosta); Amalia Cecilia BRUNI (Centro regionale di Neurogenetica di Lamezia Terme, Calabria); Alessandra CACI (Assessorato regionale Sanità, salute e politiche sociali, Valle … Leggi tutto

Dieta e fertilità: il ruolo dell’alimentazione

Dott.ssa Chiara Dell’Aversano ~ Dietista Pubblicazione – ANNO 3 N.11 NOVEMBRE 2020 – ISSN: 2612/4947 L’infertilità è l’assenza di concepimento dopo 12/24 mesi di rapporti mirati non protetti.
Si tratta di un fenomeno che riguarda circa il 15% delle coppie, particolarmente diffuso nei paesi occidentali. 
Al di là di situazioni patologiche specifiche, dall’endometriosi al varicocele, sono molti i … Leggi tutto

Mindful eating alias: alimentazione Consapevole


Dott.ssa Erika Bianconi ~ Dietista Pubblicazione – ANNO 3 N.11 NOVEMBRE 2020 – ISSN: 2612/4947 Il concetto di “mindfulness” deriva dagli insegnamenti del buddhismo, dello zen e dalle pratiche di meditazione yoga; ma solo negli Stati Uniti degli anni Settanta, per opera di un medico del Massachusetts, il dott. Jon Kabat-Zinn, questo modello è stato assimilato … Leggi tutto

Dieta ricca di flavanoli riduce la pressione del sangue

A dirlo è uno studio realizzato dall’Università di Reading pubblicato sulla rivista Scientific Reports. Nella ricerca sono state analizzate 25.000 persone che vivono a Norfolk, nel Regno Unito ed è stata confrontata la loro alimentazione con la pressione del sangue. La differenza di pressione sanguigna tra quelli con il 10% più basso di assunzione di … Leggi tutto