Ortoressia, cibo sano per malsane emozioni

Dott.ssa Roberta De Raco ~ PsicologaPubblicazione – ANNO 4 N.36 GIUGNO 2021 – ISSN: 2612/4947 Un’alimentazione sana ed equilibrata è il terreno fertile per una condizione di benessere psicofisico a ogni età. A tal fine la scelta di alimentarsi in modo salutare è uno tra i fattori predisponenti uno stile di vita funzionale a più livelli: fisiologico, psicologico, …

Scoperti anticorpi anti-Covid grazie a una tecnica italiana

Scoperti grazie a una tecnica messa a punto in Italia nuovi anticorpi capaci di contrastare l’infezione del virus SarsCoV2 responsabile della pandemia di Covid-19, della sua variante inglese (o alfa, secondo la nuova nomeclatura) e che sono in grado di bloccare anche altri coronavirus. Il risultato, pubblicato sulla rivista Scientific Reports, è stato ottenuto nei …

L’intelligenza artificiale accelera la produzione dei chip

L’intelligenza artificiale può accelerare la produzione di nuovi chip progettando la loro configurazione in poche ore invece che mesi, con risultati pari o addirittura superiori a quelli ottenuti dagli ingegneri in carne e ossa. L’approccio è così promettente da essere già impiegato nella progettazione dei futuri sistemi di intelligenza artificiale targati Google. Lo rivela lo …

Quinto Rapporto AIFA sulla sorveglianza dei vaccini COVID-19

L’Agenzia Italiana del Farmaco ha pubblicato il quinto Rapporto di Farmacovigilanza sui Vaccini COVID-19. I dati raccolti e analizzati riguardano le segnalazioni di sospetta reazione avversa registrate nella Rete Nazionale di Farmacovigilanza tra il 27 dicembre 2020 e il 26 maggio 2021 per i quattro vaccini in uso nella campagna vaccinale in corso. Nel periodo considerato …

Contatto con medusa: cosa fare e cosa non fare

Fare il bagno al mare, nuotare, giocare o fare sport nel tempo libero o in vacanza sono attività che hanno effetti positivi sul benessere di chi le pratica. Indipendentemente dalla loro qualità, nelle acque possono essere presenti organismi acquatici affascinanti, eleganti e misteriosi, ma purtroppo dotati di apparati urticanti, come le meduse, che possono essere causa di effetti più …

Abel, il robot di 12 anni che sa comprendere gli umani

Somiglia a un ragazzo di 12 anni, sa parlare, ragionare e capire le emozioni degli esseri umani che ha davanti: si chiama Abel ed e’ il nuovo robot umanoide realizzato dai ricercatori del Centro di Ricerca ‘E. Piaggio’ dell’Universita’ di Pisa in collaborazione con la Biomimics di Londra, i laboratori dove sono nati alcuni dei …

Disturbi sensoriali e demenze: ci sono correlazioni?

Dott.ssa Valentina Volo ~ Psicologa dell’area NeuropsicologicaPubblicazione – ANNO 4 N.35 MAGGIO 2021 – ISSN: 2612/4947 La diagnosi di demenza Quando si parla di demenza ci si riferisce alla perdita delle funzioni cognitive, come memoria e altre abilità (parlare, muoversi, pensare e ragionare, riconoscere ed orientarsi) ed è una condizione così severa da interferire con in modo significativo …

UE: autorizzato come alimento le larve gialle essiccate, note come tarme della farina

Gli Stati membri dell’Ue hanno autorizzato la commercializzazione come alimento delle larve gialle essiccate del tenebrione mugnaio, meglio note come tarme della farina. È il primo ok dell’Ue a un insetto come alimento, che arriva a seguito della valutazione scientifica da parte dell’Efsa. Il “nuovo alimento” (secondo la definizione Ue) potrà essere immesso in commercio come …

Istat: 746 mila decessi nel 2020, +18% rispetto al 2019

Nel 2020 i decessi totali in Italia sono stati 746 mila, il 18% in più di quelli rilevati nel 2019. Lo rivela l’Istat nel suo report sugli indicatori demografici. A influire, ovviamente, anche il Covid che ha avuto effetti su tutte le componenti del ricambio demografico, facendo registrare una “dinamica naturale (nascite-decessi)” negativa nella misura di …

Possibile riparare le ferite senza lasciare cicatrici

Riparare le ferite senza lasciare cicatrici e’ possibile riprogrammando alcune celluledel tessuto connettivo, i fibroblasti. Lo dimostrano risultati dei test condotti nei topi dalle Università americane di New York e Stanford e pubblicati sulla rivista Science.  I ricercatori, guidati da Shamik Mascharak dell’Universita’ di Stanford, hanno modificato l’attivita’ dei fibroblasti dello strato intermedio della pelle, il derma, particolarmente ricco di tessuto connettivo. Lo hanno fatto bloccando la …