L’efficacia di Biovitae sul Coronavirus è scientificamente validata

Il Journal of Photochemistry and Photobiology ha pubblicato l’articolo dal titolo“Rapid inactivation of SARS-CoV-2 with LED irradiation of visible spectrum wavelengths” relativo allo studio multicentrico effettuato dai laboratori militari di Italia, Germania e Svezia. I risultati hanno evidenziato una significativa riduzione – fino al 99,8% – attraverso l’irradiazione del SARS-CoV-2 con la speciale combinazione di …

Covid e disturbi corpo e mente per il 94% delle donne intervistate da VediamociChiara

Con la pandemia è cambiato il rapporto medico-paziente e la tecnologia ha dato un grande supporto per facilitare i contatti con il medico, molti lamentano disturbi e malesseri nati in pandemia ma c’è ancora troppo fai da te nelle cure e nelle diagnosi ricavate da ricerche generiche sul web. Lo rivela la survey effettuata su 10mila pazienti …

Medico di famiglia stufo dei pazienti No vax: «Basta farmi prendere a pesci in faccia: li guarisco e li mollo»

La rivolta dei medici di famiglia contro i No vax parte dalla piccola Recanati, con il dottor Amedeo Giorgetti fermamente convinto a rinunciare ai suoi pazienti se continuano a rifiutare con ostinazione il vaccino anti Covid. Intervistato dal Corriere della Sera, il medico racconta di aver già raccolto grande sostegno tra i colleghi che animano …

Le immagini del Mose in funzione riprese dal satellite Copernicus Sentinel-2

Mentre le 78 paratoie mobili del MoSE, il sistema per la difesa di Venezia e delle isole della laguna dalle acque alte, stavano per ritirarsi nei loro alloggiamenti sul fondale delle bocche di porto, il satellite Copernicus Sentinel-2 ha catturato un’immagine eccezionale dell’alto Adriatico, “fotografando” il momento in cui le barriere sono in fase di …

Ruolo di dieta e stile di vita nella gestione dell’endometriosi

Dott.ssa Liviana Narducci  ~ Laurea in Dietistica Pubblicazione – ANNO 4 N.40 NOVEMBRE 2021 – ISSN: 2612/4947 salute33 RIPRODUZIONE RISERVATA © L’endometriosi è una patologia ginecologica cronica su base infiammatoria che coinvolge le donne soprattutto in età fertile. Si tratta di una patologia ormono-dipendente originata dalla presenza anomala del tessuto che riveste la parete interna dell’utero, …

Ictus cerebrale

CHE COS’È L’ICTUS CEREBRALE L’ictus cerebrale è la più frequente malattia neurologica, per la quale il cervello, a seguito della chiusura o della rottura di un’arteria, non riceve più sangue (ischemia) o viene inondato da sangue stravasato da un’arteria rotta (emorragia). Ci sono pertanto due tipi di ictus: ischemico (dovuto alla chiusura di un’arteria cerebrale) …

Cancro e difficoltà economiche dei pazienti: arriva un questionario italiano per misurare la “tossicità finanziaria” provocata dalla malattia e dai trattamenti

È il primo strumento per misurare la cosiddetta “tossicità finanziaria” di un percorso di cura, in un Paese con servizio sanitario pubblico. Dovrebbe permettere di individuare gli aspetti più critici dei trattamenti per le finanze dei pazienti con cancro e di intervenire in modo mirato per limitarne l’impatto.

Lo stress raddoppia il rischio di morte o infarto

Se si soffre di malattie cardiache lo stress può raddoppiare il rischio di morte o infarto, secondo uno studio internazionale coordinato dalla Emory University di Atlanta pubblicato sul Journal of the American Medical Association (JAMA). Lo studio ha cercato di colmare questa lacuna valutando oltre 900 pazienti arruolati in due ricerche condotte tra il 2011 …

Influenza: brusca partenza, più colpiti bimbi under 5

Lo indica il rapporto Influnet dell’Istituto superiore di sanità relativo alla settimana 1-7 novembre, in cui sono stimati circa 207.000 casi, per un totale di circa 573.000 casi a partire dall’inizio della sorveglianza ad ottobre. Nella stagione 2019-20, in questa stessa settimana, il livello di incidenza era pari a 1,15 casi per mille assistiti inferiore …

SPIF: sfruttamento fisioterapisti anche nelle strutture accreditate con il SSN. Mobilitazione continua

In questa preciso momento, in concomitanza alla mobilitazione che stanno mettendo in campo i colleghi afferenti al servizio ADI, anche i professionisti della riabilitazione, assunti presso le strutture operanti nel territorio siciliano, ossia i CdR ex Art. 26, manifestano il loro malessere ormai decennale che li vede tutt’ora in attesa del rinnovo di un contratto, …