Nas Genova: 2 medici 2 infermieri e un operatore socio-sanitario denunciati per l’utilizzo fraudolento del sistema di accettazione informatica dell’azienda sanitaria

I Carabinieri del NAS di Genova, nell’ambito di una vasta indagine sulle verifiche per l’osservanza delle norme che regolano l’esecuzione di esami di diagnostica di laboratorio erogabili nell’ambito del Servizio Sanitario Nazionale, hanno denunciato 5 persone – due medici dirigenti del servizio di ematologia, due infermieri e un operatore socio-sanitario – per avere, in concorso tra loro, eseguito esami diagnostici attraverso l’utilizzo fraudolento del sistema di accettazione informatica dell’azienda sanitaria, riservata ai pazienti ricoverati. Gli indagati utilizzavano le apparecchiature di analisi ed i kit diagnostici di proprietà dell’azienda, incassando le somme relative alle prestazioni occultate, senza fornire alcun rendiconto all’azienda stessa.
I responsabili dovranno rispondere per i reati di truffa, falso ideologico e accesso abusivo nei sistemi informatici.

Lascia un commento