Cesareo durante un intervento neurochirurgico , salve madre e neonata

RIPRODUZIONE RISERVATA © salute33

Una giovane donna alla 35ma settimana di gravidanza ha partorito con un cesareo durante un intervento neurochirurgico in urgenza per un adenoma ipofisario sanguinante, un piccolo tumore benigno nella scatola cranica, che le stava provocando la perdita della  vista.

E’ accaduto all’ospedale Molinette di Torino grazie all’utilizzo di una tecnica mini-invasiva endoscopica attraverso il naso. Ora madre e figlia sono salve. 

La paziente era ricoverata da qualche giorno presso l’ospedale ginecologico Sant’Anna per un repentino calo della vista.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *