Home » News » Abusivismo » Pagina 4

Abusivismo

(Cybercrime) Carabinieri NAS: contrasto alla vendita on-line di farmaci anti-covid, oscurati altri 11 siti web

I Carabinieri del Reparto Operativo del Comando Carabinieri per la Tutela della Salute, in stretta collaborazione con il Ministero della Salute, finalizzata al contrasto al cybercrime farmaceutico, nel corrente mese di ottobre hanno dato esecuzione a ulteriori 11 provvedimenti d’inibizione all’accesso (cd.  “oscuramento”)… Leggi tutto »(Cybercrime) Carabinieri NAS: contrasto alla vendita on-line di farmaci anti-covid, oscurati altri 11 siti web

(Doping) Carabinieri NAS: servizi di contrasto contro l’uso di sostanze dopanti

La 103^ edizione del Giro d’Italia 2020, appena conclusasi, ha visto intensificarsi l’attività delle Istituzioni impegnate nel contrasto al doping, a tutela sia della regolarità delle competizioni sportive, sia della salute degli atleti. NADO ITALIA e il Comando Carabinieri per la Tutela… Leggi tutto »(Doping) Carabinieri NAS: servizi di contrasto contro l’uso di sostanze dopanti

Carabinieri NAS: continuano i controlli per il contrasto dell’epidemia

Il NAS di Alessandria ha deferito all’Autorità Giudiziaria tre operatori socio sanitari. Gli indagati, benché avessero sintomi riconducibili all’epidemia di COVID-19, avevano continuato a lavorare presso una residenza per anziani, risultando successivamente positivi al tampone per la ricerca del virus.… Leggi tutto »Carabinieri NAS: continuano i controlli per il contrasto dell’epidemia

Nas Genova: 2 medici 2 infermieri e un operatore socio-sanitario denunciati per l’utilizzo fraudolento del sistema di accettazione informatica dell’azienda sanitaria

I Carabinieri del NAS di Genova, nell’ambito di una vasta indagine sulle verifiche per l’osservanza delle norme che regolano l’esecuzione di esami di diagnostica di laboratorio erogabili nell’ambito del Servizio Sanitario Nazionale, hanno denunciato 5 persone – due medici dirigenti… Leggi tutto »Nas Genova: 2 medici 2 infermieri e un operatore socio-sanitario denunciati per l’utilizzo fraudolento del sistema di accettazione informatica dell’azienda sanitaria