Possiamo ereditare i traumi psichici ed emotivi dai nostri avi? L’epigenetica è la scienza che studia il fenomeno

Dott.ssa Luana Provenzano ~ Psicologo Clinico 
Pubblicazione – ANNO 3 N.29 NOVEMBRE 2020 – ISSN: 2612/4947

Cos’è l’epigenetica ?

L’epigenetica  ( dal greco epi –sopra, e gennetikçs-relativo all’eredità familiare);  è una scienza moderna branca della Genetica, che ci permette  di studiare, analizzare e conoscere a fondo, i meccanismi ,molecolari e cellulari attraverso i quali, la correlazione fra i life events e il corredo genetico possono scaturire ed influenzare l’espressione genetica, ovvero le scritte cromosomiche del DNA, il nostro patrimonio biologico. E’ stata definita da Arthur Riggs e colleghi come “lo studio dei cambiamenti mitotici e meiotici ereditabili dei cambiamenti , i quali causano modulazioni nel DNA. Potremmo definirla, la nostra impronta …Viviamo continuamente immersi da un bombardamento di eventi nella nostra quotidianità, ma ciò che differenzia l’impatto di un evento positivo da uno negativo, sono un insieme  di fattori personali, temperali, psicologici e cognitivi, l’entità dell’evento e la traumaticità… In entrambi sono sempre eventi traumatici lievi, moderati o gravi, i quali possono influenzare il nostro comportamento e la nostra psiche, rendendola più vulnerabile. Perché utilizziamo il termine trauma, dopotutto è stato sempre utilizzato in letteratura medica,  cos’è che ha scaturito l’utilizzo  in un  ambito psicologico ? E’ più facile evidenziare, notare una ferita fisica, piuttosto che una ferita emotiva psicologica. Il termine Trauma deriva dal greco  “ferita o rottura”, e quindi un forte stress di gravità estrema, la quale minaccia l’integrità psichica e fisica della persona affetta…L’evento traumatico può essere di qualsiasi entità, solitamente implica un senso di impotenza e vulnerabilità verso nuovi  stimoli esterni ambientali. Dunque, gli effetti negativi conseguenti all’evento, potrebbero essere legati ad alterazioni e disfunzioni dell’espressione dei geni, i quali consistono in  numerosi processi biochimici, tra cui la metilazione e idrossimetilazione del DNA: Il trauma psicologico induce cambiamenti epigenetici con effetti a breve o a lungo termine, sulla funzione neurale, sulla plasticità cerebrale e sugli adattamenti agli stimoli ambientali. (Zannas ed al.,2005). Possiamo notare alcuni di questi fattori in determinate patologie psichiatriche, come la Schizofrenia o il Disturbo Bipolare, laddove gli studi epigenetici hanno evidenziato anomalie e modifiche nel metabolismo neuronale. Il disturbo correlato agli eventi traumatici di origine psicologica, è Il PTSD Il Disturbo  Post Traumatico da Stress .(APA, American Psychiatric Association, 2014) Oggi, esistono numerosi studi scientifici e terapeutici finalizzati all’elaborazione dei traumi e del loro vissuto. La Psicoterapia Cognitiva e le Tecniche EMDR, sembrano che siano le più idonee nella gestione dei vissuti psicologici traumatici. Voglio aggiungere una citazione:  “I miei genitori  sono sopravvissuti all’Olocausto e, con ogni probabilità, hanno avuto la loro epigenetica profondamente influenzata da quell’esperienza. In un senso molto reale,quindi, l’Olocausto è stato impresso in ciascuna delle mie cellule, alla nascita, e lo stesso vale per Hannah, mia figlia. Le nostre esperienze possono cosi rimbalzare attraverso le generazioni a un livello biologico profondo: un pensiero che fa riflettere per un genitore” (Kellermann, 2013). Concludendo, l’integrazione fra fattori temperali, genetici psicologici  e ambientali, causerebbero la causa dell’esordio dell’esperienza di vissuti traumatici psicologici…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *