Alimentazione sana associata a meno ferro nel cervello: migliorano facoltà cognitive negli anziani

Una maggiore assunzione di nutrienti specifici è associata a una minore concentrazione di ferro nel cervello e a migliori prestazioni cognitive negli anziani: è quanto sostiene una ricerca condotta al College of Medicine dell’Università del Kentucky e pubblicata su Neurobiology of Aging, che mette in evidenza l’importante equilibrio del ferro non-eme per una funzione neuronale ottimale. L’eccesso … Leggi tutto