Home » moneta » Moneta commemorativa alla Federazione nazionale Ordini TSRM e PSTRP

Moneta commemorativa alla Federazione nazionale Ordini TSRM e PSTRP

Alla Federazione nazionale Ordini TSRM e PSTRP sarà consegnata una moneta commemorativa per l’importante ruolo svolto dalle Professioni sanitarie.

Questo importante riconoscimento pone l’attenzione su tutti i Professionisti sanitari e rilancia la centralità della loro azione, oggi più che mai necessaria all’interno del nostro SSN – afferma Teresa Calandra, Presidente della Federazione.

La moneta celebrativa, coniata per l’occasione dall’Istituto Poligrafico e la Zecca dello Stato su proposta del Ministero dell’Economia e delle Finanze, verrà consegnata presso il Museo della Zecca di Roma, martedì 22 giugno.

“Siamo onorati che alla FNO TSRM e PSTRP” – afferma Calandra – “sia stata concessa questa riconoscenza. Questa cerimonia è anche l’occasione per riportare l’attenzione sull’importante ruolo che i Professionisti sanitari hanno svolto durante tutta la pandemia Covid-19 e che continuano quotidianamente a svolgere”.

I numeri sono rilevanti anche guardando i professionisti rappresentati dalla FNO TSRM e PSTRP: ogni giorno lavorano instancabilmente più di 220mila professionisti di 19 profili professionali differenti. Un impegno quotidiano svolto con abnegazione, spirito di sacrificio e tanta professionalità. Alcune figure sono già note al pubblico, come i Dietisti, i Fisioterapisti, gli Igienisti dentali, i Logopedisti, i Tecnici di laboratorio, i Tecnici di radiologia, o altre sono meno conosciute, ma ugualmente indispensabili e pronte ad affiancare chi ne ha bisogno. In numerose occasioni, infatti, può capitare di ricevere la loro assistenza anche senza saperlo: Assistenti sanitari, Educatori professionali, Ortottisti e assistenti di oftalmologia, Podologi, Tecnici audiometristi, Tecnici audioprotesisti, Tecnici della fisiopatologia cardiocircolatoria e perfusione cardiovascolare, Tecnici di neurofisiopatologia, Tecnici ortopedici, Tecnici della prevenzione nell’ambiente e nei luoghi di lavoro, Tecnici della riabilitazione psichiatrica, Terapisti della neuro e psicomotricità della età evolutiva e Terapisti occupazionali.

Il nostro pensiero non può non rivolgersi, poi, ad alcuni di loro che, svolgendo il proprio lavoro, si sono ammalati o sono deceduti durante l’emergenza Covid-19. A loro, alle loro famiglie e al loro sacrificio va tutto il nostro riconoscimento.

Non è per noi, dunque, una semplice celebrazione. È un’occasione che ci permette di accendere i riflettori su una molteplicità di professionisti sanitari che lavorano all’interno degli ospedali, delle strutture territoriali, pubbliche e private, e a domicilio. Un circuito di professionisti e di buona sanità che la legge 3/2018 ha voluto istituzionalmente riunire all’interno della Federazione nazionale degli Ordini dei Tecnici sanitari di radiologia medica e delle professioni sanitarie tecniche, della riabilitazione e della prevenzione, accentuando, ancor di più, lo spirito multidisciplinare che caratterizza in maniera determinante la tutela della salute.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *