Flop della piazza contro il green pass

No Green pass supporters during a demonstration in Piazza del Popolo, in Rome, Italy, 27 July 2021. ANSA/GIUSEPPE LAMI

Avevano annunciato trionfalmente: “saremo almeno 50mila”. Ma ad urlare ‘libertà libertà’ in piazza del Popolo, ad attaccare la “tirannia sanitaria” – il copyright è del leader romano di Forza Nuova Giuliano Castellino – imposta col green pass, il governo “che è tutto un magna magna”, i “giornalisti terroristi” erano meno di mille. Gran parte, rigorosamente e fieramente, senza mascherina. Se la manifestazione convocata da ‘IoApro’ doveva servire a testare cosa pensano gli italiani all’obbligo del green pass, la risposta è arrivata forte e chiara. Il flop della manifestazione di Roma, dopo quelle convocate via social sabato scorso che invece avevano portato in piazza decine di migliaia di persone in tutta Italia, non vuol dire però che il problema di tutto l’universo che si oppone al vaccino e ai provvedimenti del governo – fatto non certo e non solo di no vax duri e puri – abbia esaurito qui la sua spinta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *