Ellie Goldstein è la prima modella con la sindrome di Down a posare per la maison Gucci

Ellie Goldstein è il nuovo volto della campagna beauty della griffe, che l’ha scelta per il lancio del nuovo mascara l’Obscur. L’annuncio lo ha dato la stessa maison fiorentina su Instagram. E subito sul social sono piovuti commenti con complimenti alla maison per la scelta fatta. Ma non finisce qui: il volto di Ellie sarà anche pubblicato sulle pagine di Vogue Italia, protagonista degli scatti del giovane fotografo e artista David Pd Hyde. In occasione del Photo Vogue Festival tenutosi nel novembre 2019, Gucci Beauty e Vogue Italia avevano lanciato un progetto di scouting su Instagram. Di conseguenza, il fotografo David PD Hyde ha trovato Ellie (oltre a varie altre) per uno speciale editoriale sul mascara L ‘ Obscur. Il portfolio si ispira alle parole del Creative Director Alessandro Michele: ′′ Ho progettato il mascara L ‘ Obscur per una persona autentica che usa il trucco per raccontare la propria storia di libertà, a modo suo.”.
Alessandro Michele, direttore creativo della griffe della doppia G, continua così a scuotere il sistema moda con le sue scelte, sempre un passo avanti. È di una settimana fa l’annuncio dell’attrice premio Oscar e attivista Jane Fonda come nuovo volto della campagna fotografica all’insegna della sostenibilità, ovvero la prima collezione green, ‘Gucci Off The Grid‘. Senza dimenticare che – a seguito della pandemia – la maison è stata fra le prime a scegliere di sfilare con due sole collezioni l’anno, svincolate dai calendari ufficiali e dal concetto di stagione. Continua così il percorso che dice stop ai ritmi frenetici del fashion system e invita a ripensare la moda tutta.
“Sono felice e orgoglioso che Gucci, la maison che ha radici e cuore produttivo a Firenze, scelga Ellie Goldstein per la sua campagna. Un messaggio intelligente e forte: la disabilità non è e non sarà mai un limite. Chapeau!”, il commento su Facebook del sindaco di Firenze Dario Nardella.

Lascia un commento