Postura scorretta e sindrome Tech Neck

Dott.ssa Alessandra Piva ~ Esperta in Posturologia Clinica
Pubblicazione – ANNO 3 N.10 OTTOBRE 2020 – ISSN: 2612/4947

La postura è la somma degli adattamenti e delle influenze che il nostro corpo assume e percepisce. L’equilibrio del nostro corpo è molto complesso, spesso si pensa che dietro una postura scorretta ci possano essere soltanto delle problematiche muscolo scheletriche, ma non è cosi, diversi fattori come la vista, l’udito o problematiche odontoiatriche possono esserne la causa. Il nostro corpo è anatomicamente e fisiologicamente esposto a numerose influenze durante l’arco della giornata, e tra queste ritroviamo anche l’uso quotidiano della tecnologia. La postura assunta durante l’utilizzo quotidiano della tecnologia è una postura innaturale che porta a inclinare il capo in avanti sollecitando i muscoli del tratto cervicale e non solo. Secondo numerosi studi il rachide cervicale può sostenere circa 5 kg in posizione eretta, ovvero ciò che rappresenta il peso del nostro capo. Durante l’utilizzo della tecnologia il nostro rachide cervicale arriva a sostenere fino a 27 kg, peso che in modo del tutto non fisiologico il nostro corpo sostiene lo stesso. Questo adattamento posturale assunto nel tempo provocherà la cosiddetta sindrome Tech Neck. I sintomi caratteristici della sindrome Tech Neck sono… CONTINUA A LEGGERE

Lascia un commento