Curare parlando. Che si fa in Terapia?

RIPRODUZIONE RISERVATA © salute33

Dott.ssa Luana Provenzano ~ Psicologo Clinico 
Pubblicazione – ANNO 4 N.31 GENNAIO 2021 – ISSN: 2612/4947

La psicoterapia è una pratica terapeutica della psicologica clinica e della psichiatria, ad opera di uno psicoterapeuta, il quale si occupa della cura dei disturbi psichici e psicopatologici.

Ma che succede dentro uno “Studio” di psicoterapia ?

Etimologicamente la parola Psyché ( in greco antico) viene tradotto in anima; lo studio dell’anima.

Ma può semplicemente, parlare-curare ?

L’ascolto attivo del Terapeuta, è la prima chiave del terapeuta verso la costruzione di una buona compliance col paziente. Il paziente, entrando in Terapia accetta in modo più o meno esplicito, che il terapeuta abbia accesso alla parte psichica più intima, il Suo vissuto psicologico interiore.Nel fare questo, è necessario instaurare una buona alleanza terapeutica, una relazione di fiducia fra paziente e terapeuta, le quali  sono costrutti fondamentali per far sì, che avvenga una riuscita del percorso personale in terapia.

L’enfasi della CURA, avviene tutto dentro uno studio, quattro  mura … un clima sereno e favorevole, un luogo dove la persona che  entra, deve respirare la libertà di esprimersi di pensare, di far emergere le proprie emozioni senza inibizioni. Un luogo al sicuro, ove sentirsi protetti, sia psicologicamente sia rispetto alla propria privacy. Un luogo che generi  una crescita psicologica, uno star bene, una risposta alla richiesta d’aiuto. Il cambiamento non è mai, un atto improvviso e indolore, ma un processo lento personale  e soggettivo, dettato dai sintomi, dall’entità della problematica presentata, dalle relazioni di Attaccamento con le figure primarie, dalla struttura della personalità, le cui componenti fanno da ancoraggio , da cornice fra una seduta e l’altra, attivando nuovi schemi mentali funzionali, permettendo una nuova elaborazione e analisi della personalità.

Il potere dunque delle parole e della azioni del Terapeuta fungono da strumento per plasmare il paziente … ad una nuova rappresentazione di Sé. La contestualità terapeutica richiede che il paziente si senta a suo agio, da sentire  di potersi lasciare andare, per narrarsi, di esprimere liberamente i suoi pensieri ed emozioni, senza condizionamento o atteggiamento giudicante. Il Terapeuta, tramite l’esperienza  e il continuo monitoraggio delle proprie reazioni, favorisce l’emersione di questo modo basilare di porsi del paziente e lo lascia accadere intervenendo solo se ritiene  necessario modulare meglio questo processo. Seguire un percorso di psicoterapia, possiamo correlarlo ad un incontro, non soltanto fra il terapeuta  e il paziente,  ma soprattutto fra  il paziente e se stesso.

Ma dunque che si fa in Terapia ?

Un percorso Terapeutico è basato principalmente su una base Teorica, formativa e contestuale, la quale permette  di conoscere il paziente da un punto di vista di Funzionamento psichico, di valutare gli schemi mentali disfunzionali e funzionali che lo hanno portato a chiedere un aiuto professionale. Di Valutarne l’entità del disagio presentato, sintomi e segni della manifestazione psicosomatica. L’equilibrio e lo squilibrio  psichico dipendono dall’interazione  tra fattori biologici, ereditari, psicologici  e relazionali-sociali. Il  mondo intrapsichico e il mondo relazionale, sono legati dinamicamente , i quali determinano il nostro funzionamento emotivo, psicologico e cognitivo ( pensiero). La Terapia, è il percorso che permette una conoscenza approfondita di se stessi, modificando quegli schemi adattivi per cause multiple, ma che nell’arco della nostra  vita, eravamo costretti a continui adattamenti per soccombere le difficoltà della vita stessa. Una metafora che uso coi miei pazienti? La nostra psiche è come un puzzle … ci sono pezzi ahimè  che  incastriamo semplicemente perché adattabili nella forma e nel  colore, pur non essendo il pezzo corretto. Ciò che ci succede praticamente nell’arco della nostra vita, adattarci alle situazioni circostanti, ma alcuni disfunzionali. La Psicoterapia permette una maggiore consapevolezza di tutti i nostri processi interni psichici, rimodellando plasmando i nostri tratti personologici.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *