Marte: sonda cinese “parcheggiata” in orbita in attesa di “raggiungere” Perseverance

RIPRODUZIONE RISERVATA © salute33

La China National Space Administration ha comunicato che la sonda Tianwen-1 ha eseguito una manovra per regolare la sua orbita mercoledì mattina ora di Pechino e rimarrà nella nuova orbita “di parcheggio” per circa tre mesi prima di tentare l’atterraggio sul pianeta rosso. Durante questo periodo il suo compito sarà di mappare la superficie marziana, utilizzando le sue telecamere e altri sensori per raccogliere ulteriori dati, in particolare sul potenziale sito di ‘ammartaggio’. L’aggiornamento sulla missione cinese arriva a pochi giorni dall’arrivo del rover americano Perseverance sulla superficie del pianeta rosso vicino a un antico delta fluviale nel cratere Jezero, e assume i connotati di una vera e propria sfida tecnologica ma anche geopolitica alla conquista di Marte.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *