EMA: il vaccino Pfizer è sicuro, l’Ungheria approva Sinopharm

RIPRODUZIONE RISERVATA © salute33

Secondo i primi dati raccolti dalla sua immissione in commercio, il vaccino Pfizer-BioNtech conferma di essere sicuro. Lo scrive l’Agenzia europea del farmaco (Ema), nel primo rapporto aggiornato sul vaccino.

La vaccinazione con il Pfizer-BioNTech non ha alcun collegamento con i decessi post-vaccinazione segnalati e nessun nuovo effetto collaterale. L’Ema ha analizzato i decessi, compresi quelli di anziani fragili, e ha concluso che “i dati non mostrano un collegamento tra la vaccinazione” con il Comirnaty (il nome del vaccino Pfizer-BioNTech) “e non destano preoccupazioni per la sicurezza”.

L’Ungheria ha approvato il vaccino anti Covid cinese Sinopharm: Budapest diventa così la prima capitale dell’Ue a dare il disco verde al vaccino sviluppato dall’omonima casa farmaceutica statale del Paese. La settimana scorsa l’Ungheria era stato il primo Paese Ue ad approvare il vaccino russo Sputnik V.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *