Il latte materno: amico prezioso del microbiota intestinale del bambino

Dott.ssa Carolina Girolami ~ Biologa Nutrizionista
Pubblicazione – ANNO 3 N.10 OTTOBRE 2020 – ISSN: 2612/4947

Lo sviluppo della vita animale sul nostro pianeta è un interminabile elenco di specie che si sono evolute ed estinte in periodi più o meno lunghi. Il salto evolutivo che ha originato i mammiferi e li ha portati ad essere il gruppo dominante del nostro pianeta, oltre la capacità di adattamento e lo sviluppo intrauterino della prole, è stato sicuramente l’allattamento. L’importanza che assume il ruolo dell’allattamento è definito dall’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) che promuove l’allattamento al seno esclusivo nei primi sei mesi di vita e definisce il latte materno come “l’unico alimento ideale per la crescita sana e parte integrante del processo riproduttivo, con importanti implicazioni per la salute delle madri”. Il latte materno è un fluido biologico complesso, l’unico alimento disponibile per il neonato, considerato la migliore fonte di nutrizione. Sebbene, si possa somministrare latte artificiale, l’uso di latte materno rimane la scelta elettiva. La composizione fisico-chimica del latte e le sue caratteristiche… CONTINUA A LEGGERE

Lascia un commento