Empatia ed emozioni: il ruolo dei neuroni a specchio

Dott.ssa Ylenia Rossitto ~ Psicologa
Pubblicazione – ANNO 3 N.11 NOVEMBRE 2020 – ISSN: 2612/4947

Cosa sono i neuroni specchio?
I neuroni specchio sono considerati la più grande scoperta neurobiologica del ‘900; sono il motivo per cui riusciamo ad interpretare i gesti e le emozioni degli altri. Scoperti a Parma da Giacomo Rizzolatti, permettono di risolvere alcuni dei misteri del nostro cervello.
Rizzolatti, Gallesi e Fogassi, ricercatori in neuroscienze dell’università di Parma, negli anni 90, avevano attivato degli elettrodi nella regione della corteccia premotoria frontale, deputata alla pianificazione degli atti motori, registrando le scariche dei neuroni motori di una scimmia per studiarne l’attività neurale dell’animale mentre afferrava gli oggetti. In modo del tutto casuale, si accorsero che gli stessi neuroni si attivavano anche se la scimmia osservava qualcuno afferrare gli oggetti. Questi erano proprio i neuroni specchio.

Perché sono tanto speciali?
La loro particolarità è che si attivano non solo nella persona che compie quel determinato movimento ma anche in chi lo sta osservando.
Questo studio condusse alla scoperta di una nuova tipologia di neuroni motori, che hanno la caratteristica di eccitarsi (rispondere) anche solo osservando  un’azione compiuta da un altro individuo. Per questo motivo si scelse il nome di MIRROR-NEURONS o NEURONI SPECCHIO, che hanno la…CONTINUA A LEGGERE

Lascia un commento